UNCLA sempre in prima linea a favore della Direttiva sul Copyright


Alla fine di questo mese, nel corso della sessione plenaria che si svolgerà dal 25 al 28 marzo, il Parlamento Europeo dovrà decidere in merito all’approvazione della nuova Direttiva sul Diritto d’autore.
Allo scopo di esercitare una pressione sui parlamentari europei, UNCLA ha sottoscritto una missiva che è stata firmata da un totale di 108 organizzazioni autorali europee. Tale comunicazione è stata inviata ai parlamentari UE e agli organi di stampa.
La Direttiva costituisce una concreta possibilità, per gli autori (e gli editori) di ricevere una giusta remunerazione per gli utilizzi delle opere non solo attraverso i tradizionali canali, ma anche attraverso la Rete. La Direttiva, se approvata, consentirebbe di confrontarsi con i colossi del mercato digitale sotto l’egida di strumenti normativi in grado di fornire adeguate garanzie e mezzi di difesa, oltre a una più equa divisione dei proventi che lo sfruttamento delle opere porta nelle casse dei giganti del web.
In allegato il testo della missiva.

Open Letter_AuthorsGroup.20.03.19 (002)