CANTO ITALIANO 2018: Gabriele Puccetti è il nuovo vincitore


Lo scorso 22 settembre, si è svolta, presso ilTeatro del Buratto di Milano, la finale di Canto Italiano.
La manifestazione, ideata da Edizioni Musicali Silvius, si è svolta , come di consueto, sotto la direzione artistica di Silvano Guariso, in collaborazione con LatteMiele, il Network radiofonico che ha dato il suo costante apporto a un evento che offre visibilità e opportunità a interpreti e, soprattutto, nuovi autori italiani.
Canto Italiano ha ottenuto il patrocinio del Parlamento Europeo, del MIBAC, del Comune di Milano, la garanzia istituzionale di UNCLA e il sostegno SIAE, AFI e Nuovo IMAIE.
La serata è stata presentata da Gianmarco Ceconi e Vicky Mangione, La giuria, presieduta da Pinuccio Pirazzoli e composta dal Maestro Pino Donaggio, Tullio De Piscopo, Fausto Leali, Natale Massara, Massimo Di Cataldo, Gino De Stefani e Fabio Perversi, ha proclamato vincitore Gabriele Puccetti con il brano “La Canzone di Nerone” di Puccetti – Faragli.
Silvano Guariso, il direttore artistico del Festival, ha dato appuntamento alla prossima edizione che prenderà il via ad aprile 2019, sottolineando ancora una volta l’estrema l’importanza di una manifestazione votata a stimolare i nuovi autori e i nuovi interpreti a valorizzare la creatività musicale in lingua italiana.

Di seguito l’elenco dei riconoscimenti assegnati ai partecipanti:
VINCITORI CANTO ITALIANO 2018 – Borse di Studio Nuovo IMAIE
1° GABRIELE PUCCETTI con LA CANZONE DI NERONE
2° VERONICA DITO con UNA RAGAZZA COSI’
3° GIULIA TOSCHI con I COLORI DELLA MAGIA

BORSE DI STUDIO SIAE, AI MIGLIORI AUTORI UNDER 35 ANNI
1° GABRIELE PUCCETTI e MARCO FARAGLI con LA CANZONE DI NERONE cantata da GABRIELE PUCCETTI
2° DOMENICO CARINGELLA con PESSIMO BUGIARDO cantata da DEREK
3° VERONICA DITO e LUCA BECHELLI con UNA RAGAZZA COSI’ cantata da VERONICA DITO

Targa AFI per il miglior arrangiamento
GIORGIA MONTEVECCHI con NUVOLE E SOGNI di Gabriele Ferrarese (Briel Ferry) – Giorgia Montevecchi